Concorso DSGA Scuola
Direttore dei servizi generali e amministrativi

News
21/11/2013
Concorso DSGA: nella bozza i requisiti e le prove di accesso

 

Queste le indicazioni che si possono trarre dalla bozza del decreto sul concorso per Direttori Generali e Amministrativi (DSGA) della Scuola che sembra in fase di pubblicazione, quantomeno dalle indiscrezioni pervenute in queste ultime settimane.

Requisiti di accesso:

Il principale requisito per la partecipazione al concorso è il possesso di una laurea in giurisprudenza, in scienze politiche, sociali o amministrative, in economia e commercio o diplomi di laurea specialistica (LS) 22, 64, 71, 84, 90 e 91 o lauree magistrali (LM) corrispondenti a quelle specialistiche ai sensi della tabella allegata al DI 9 luglio 2009.

Prova preselettiva

La prova preselettiva dovrebbe essere articolata in 100 domande a risposta multipla.

Prova scritta:

La I prova scritta dovrebbe vertere su:
1) Organizzazione della Repubblica e organizzazione del sistema istruzione
2) Diritto Amministrativo,
3) Contabilità di Stato (con particolare riferimento alla contabilità degli istituti scolastici),
4) Diritto Pubblico.

Prova orale:

La II prova orale dovrebbe vertere su:
1) L’autonomia scolastica,
2) Il decentramento amministrativo,
3) Il regolamento di contabilità,
4) Il rapporto di lavoro nelle amm.ni pubbliche e nel comparto scuola,
5) Le norme di sicurezza nei luoghi di lavoro,
6) Il codice di accesso ai documenti amministrativi
7) Il codice della privacy.
8) Conoscenza di una lingua straniera tra: Inglese, Francese, Tedesco e Spagnolo.
9) Conoscenza nell'uso delle apparecchiature
e delle applicazioni informatiche più diffuse.